#Stop the Death Penalty in the world. The death penalty and the execution are not the solution.

Editorial Direction, Newsroom and Press, Broadcasting Office.

To abolish the penalty of death in the world and the mass incarcerations of the convicted prisoners. Decongesting and reducing the overcrowding of the prisons and the inhuman and degrading, unconstitutional, illegal and illegitimate abuses, conditions and treatments.

of Benedetto Loprete

Amnesty International:
Web Site:
https://www.amnesty.org/en/
Twitter:
@amnesty

Stop the penalty of death. 102 (one hundred two) countries have totally abolished the penalty of death. This value is equal to more than half the world. The penalty of death fails always. The executions of the penalties of death are not the solution. The education and the instruction of the convicted prisoners are the objectives to achieve for their existence, for their life and for their future.

To abolish the penalty of death, a number of countries, about the number given, equal to the half of the world have totally abolished this form of condemnation, this punishment. Stop the penalty of death. Stop the capital executions and the mass incarcerations of the convicted prisoners. Decongesting and reducing the overcrowding of the prisons and the inhuman and degrading, unconstitutional, illegal and illegitimate treatments are and constitute fundamental, unavoidable human duties and rights and are at the base of the sense of the dignity, of the respect and of the civil, ethical, moral and social responsibilities.

Here it is the list of the main five countries in the world for the number of the condemnations to the death executions in the course of the year 2015:
China, more of 1000 (one thousand);
Iran, more of 977 (nine hundred seventy seven);
Pakistan, 326 (three hundred twenty six);
Saudi Arabia, more of 158 (one hundred fifty eight);
USA – United States of America, 28 (twenty eight).

# Death Penalty.

# Stop Death Penalty.

# Stop the Death Penalty.

# Death Penalty Fail.

# Executions.

# End Mass Incarceration.

Benedetto Loprete

Direzione Editoriale, Ufficio Redazione, Informazione e Stampa.

Abolire la pena di morte nel mondo e le incarcerazioni di massa dei detenuti condannati. Decongestionare e ridurre il sovraffollamento delle carceri e gli abusi, le condizioni ed i trattamenti inumani e degradanti, incostituzionali, illegali e illegittimi.

di Benedetto Loprete

Amnesty International:
Web Site:
https://www.amnesty.org/en/
Twitter:
@amnesty

Fermate la pena di morte. 102 (centodue) paesi hanno totalmente abolito la pena di morte. Questo valore è uguale a più della metà del mondo. La pena di morte fallisce sempre. Le esecuzioni delle pene di morte non sono la soluzione. lʼeducazione e lʼistruzione dei detenuti condannati sono gli obiettivi da raggiungere per la loro esistenza, per la loro vita e per il loro futuro.

Abolite la pena di morte, un certo numero di paesi, circa il numero dato, pari alla metà del mondo hanno totalmente abolito questa forma di condanna, questa punizione. Fermate la pena di morte. Fermate le esecuzioni capitali e le incarcerazioni di massa dei detenuti condannati. Il decongestionamento e la riduzione del sovraffollamento delle carceri e dei trattamenti inumani e degradanti, incostituzionali, illegali e illegittimi sono e costituiscono doveri e diritti umani fondamentali e imprescindibili e sono alla base del senso della dignità, del rispetto e della civiltà, responsabilità etiche, morali e sociali.

Ecco lʼelenco dei principali cinque paesi nel mondo per il numero delle condanne alle esecuzioni capitali nel corso dellʼanno 2015:
Cina, più di 1000 (mille);
Iran, più di 977 (novecentosettantasette);
Pakistan, 326 (trecentoventisei);
Arabia Saudita, più di 158 (centocinquantotto);
USA – Stati Uniti dʼAmerica, 28 (ventotto).

# Death Penalty.

# Stop Death Penalty.

# Stop the Death Penalty.

# Death Penalty Fail.

# Executions.

# End Mass Incarceration.

Benedetto Loprete